Finalità e curriculum

Cerchi d’Onda si occupa di assistenza socio-educativa di giovani e famiglie in situazioni di disagio e a rischio oltre che di pedagogia familiare e assistenza psicologica e spirituale della coppia genitoriale

LE ORIGINI

Era il 1997 quando Don Enzo Policari, Direttore e Parroco dell’opera del Borgo Ragazzi Don Bosco di Roma, manifestò l’intenzione di creare un gruppo di giovani famiglie per iniziare un cammino formativo cristiano e salesiano. L’animazione del gruppo venne affidata ad alcune coppie, tra cui i coniugi Ruggiero Diella e Loredana Simeone; don Mario Oscar Llanos, salesiano argentino all’epoca impegnato presso il Dicastero di Formazione della Casa Generalizia, venne incaricato della formazione e dell’animazione spirituale degli animatori e del gruppo famiglie.

Dopo un periodo di studio, riflessione e confronto con le diverse proposte di pastorale familiare esistenti nella Famiglia Salesiana e nella Chiesa, si giunse alla costruzione di un modello che capitalizzava i contributi delle varie esperienze,  coniugandoli con i principi dell’animazione salesiana per applicare il Sistema Preventivo nella vita del gruppo e all’interno di ogni famiglia.

Il gruppo Famiglie Don Bosco, vero laboratorio di pastorale familiare salesiana, diede vita a numerose forme di servizio ecclesiale, sociale e salesiano, iniziative di formazione permanente e di miglioramento della qualità delle relazioni, finalizzate alla realizzazione della propria vocazione matrimoniale e familiare, e a una maggiore consapevolezza del proprio compito educativo.

Nel frattempo animato da una intensa sensibilità solidale, il Gruppo aveva iniziato a sviluppare attività di solidarietà. Le famiglie impegnate in un cammino di maturazione personale e coniugale, desiderose di sentirsi pienamente coinvolte nel sociale, di essere maggiormente protagoniste della propria realtà, in modo continuativo e strutturato, nel 2003 diedero origine ad una vera e propria famiglia di famiglie, l’Associazione Cerchi d’Onda – Onlus (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale). L’Associazione è stata concepita come uno strumento al servizio della missione salesiana assunta dalle famiglie. Le sue finalità specifiche sono così declinate: lo sviluppo sociale, sanitario ed educativo dell’infanzia, dell’adolescenza e della gioventù, della donna e della famiglia; l’assistenza psicologica e spirituale della coppia e della famiglia, lo sviluppo della pedagogia per la famiglia e sensibilizzazione sociale su varie tematiche familiari;  la solidarietà verso i poveri attraverso progetti tendenti all’auto-sviluppo e alla formazione.

La scelta del nome rimanda alla sua “mission”: l’amore di ogni coppia e della famiglia di famiglie costituita, è raffigurato da una “piccola goccia” di bene e di vita lanciata nel mare del bisogno dell’umanità, perché i suoi cerchi d’onda solidali e formativi arrivino fino a confini sconosciuti.

Dall’anno della fondazione fino ad oggi sono stati realizzati più di cento progetti nei diversi settori dell’assistenza sociale, educativa e socio-sanitaria.
Numerosi i riconoscimenti ottenuti: Premio Amico della Famiglia 2010, della Presidenza del Consiglio dei Ministri per l’impegno con la scuola di formazione familiare (SFAF); nel 2016 il premio Life Gate 2016 per l’impegno sociale, le  attività svolte, le iniziative culturali per celebrare la vita. Inoltre, la scuola di formazione riceve ogni anno diversi patrocini tra i quali quelli dell’Associazione Salesiani Cooperatori; del Forum Nazionale delle Associazioni Familiari; della Diocesi di Roma, di Vallo della Lucania, di Mileto; di Enti e Istituzioni locali (Provincia di Salerno; Regione Lazio e Campania); dell’Università Pontificia Salesiana.

LE FINALITÀ

La ONLUS si propone di operare nel settore dell’assistenza sociale e socio-sanitaria e della beneficenza a norma dell’art. 10 del D.Lgs 460/97, con le seguenti finalità

  1. assistenza psicologica e spirituale della coppia e della famiglia;
  2. attività correlate allo sviluppo della pedagogia intrafamiliare e alla sensibilizzazione sociale su varie tematiche familiari;
  3. promozione di iniziative volte allo sviluppo sociale, sanitario ed educativo dell’infanzia, dell’adolescenza, della gioventù e dei ceti popolari;
  4. solidarietà sociale a persone, famiglie, donne, giovani e bambini in situazione di svantaggio a causa di condizioni fisiche, psichiche, economiche, in funzione del miglioramento delle loro condizioni di vita sia in ambito igienico, socio-sanitario, che nell’ambito dell’istruzione e della formazione integrale della persona, anche attraverso la collaborazione con istituti, enti, associazioni pubbliche e private, singoli cittadini e famiglie che si occupino della formazione, assistenza, servizi sanitari, attività educative, investimenti economici con fini di promozione sociale e di solidarietà;
  5. attuazione di progetti, aventi lo scopo istituzionale sopra menzionato, destinati a componenti di collettività di paesi poveri.

IL CURRICULUM

Qui puoi leggere il Curriculum di Cerchi d’Onda, con i progetti e le iniziative realizzate dal 2004 ad oggi.

 

LE OPERE

Le opere dell’Associazione sono presenti in 4 CONTINENTI, realizzando così sempre più nuovi ed efficaci cerchi di umanità

Caricamento mappa...

Caricamento

America Latina e Centrale

Medio Oriente ed Asia

Africa

  • Benin
  • Repubblica Democratica del Congo
  • Zambia

Europa

  • Italia
  • Bosnia

 

LA SCUOLA DI FORMAZIONE PER ANIMATORI FAMILIARI-SFAF

Per Cerchi D’Onda la famiglia è un bene prezioso, bisognoso di cure e attenzioni. Per questo motivo, a partire dal 2005, l’Associazione promuove in Italia la Scuola di Formazione per Animatori Familiari – SFAF.  Le finalità sono:

  1. approfondire l’esperienza familiare come luogo di formazione permanente
  2. studiare gli aspetti educativo-familiari ispirati allo stile preventivo di Don Bosco
  3. apprendere il metodo dell’animazione, della pedagogia e della pastorale familiare applicato ai gruppi di famiglie

Nel 2016 la scuola è giunta alla dodicesima edizione, ha visto la partecipazione di 60 nuclei familiari e di più di 210 persone. L’edizione 2017 si svolgerà a Castellammare di Stabia (NA). Visita la pagina Facebook di CdO per vivere le atmosfere e conoscere i partecipanti di quest’anno.