“Coperte oltre i confini” per dare una possibilità a chi ha difficoltà nell’apprendimento

Il 6 ottobre a Roma, sulla Terrazza del Pincio, si svolgerà l’evento “Coperte oltre i confini”,  organizzato dall’associazione “MAM beyond borders”. Grazie alla vendita di coperte fatte a mano, l’associazione Cerchi D’Onda Onlus potrà finanziare il progetto “L’aula che vorrei”. Cerchi d’Onda Onlus ha vinto una selezione con questo progetto rivolto ai bambini che presentano difficoltà importanti nello studio e diagnosi di Disturbi Specifici dell’Apprendimento e Deficit di Attenzione e Iperattività.

Il progetto
Sono sempre più in crescita i bambini che presentano difficoltà importanti nello studio e diagnosi di Disturbi Specifici dell’Apprendimento e Deficit di Attenzione e Iperattività. Questi bambini vivono un pesante clima scolastico e a volte familiare perché poco capiti o perché non si riesce ad essere responsivi e supportivi con la loro problematica. In questa difficile condizione non si possono non citare le difficoltà familiari nel gestire questi bambini. Diventa prioritario quindi offrire a questi bambini una possibilità di apprendimento creativa e innovativa attraverso strategie efficaci e comprensive della loro difficoltà. Da anni la neuropsicologia e la didattica speciale cercano di dare risposte a famiglie sempre più preoccupate e in difficoltà con la gestione della problematica; sono numerose le figure di sostegno di questi bambini (tutor DSA, educatori, psicologi, psicomotricisti) ma non sono sempre alla portata di tutti. Questo progetto vuole offrire la possibilità di spazi e servizi efficaci per tutte quelle famiglie che hanno difficoltà economiche e che non sanno come intervenire. Offriremo diversi strumenti specifici per i diversi disturbi (Lettere Montessori, Scanner lettura, Pallottoliere ecc.) e metodi efficaci per bambini con ADHD (bici-banco) e sosterremo i bambini nel loro studio quotidiano adattandoci ai loro bisogni e alle loro esigenze. 

L’obiettivo è quindi costruire un’aula multifunzionale e un’ambiente stimolante adatto all’apprendimento e allo studio di bambini con Disturbi Specifici dell’Apprendimento e con Deficit di Attenzione e Iperattività e offrire un percorso di sostegno allo studio.